Tutti gli affari del calciomercato Sampdoria

calciomercato sampdoria chi va

Dopo l’addio di Mihajlovic il presidente Ferrero è pronto a dimostrare che il fenomeno blucerchiato non sarà soltanto un fuoco di paglia pronto a spegnersi rapidamente. Quest’anno c’è l’Europa League da affrontare e onorare, come dichiarato dal neo tecnico Zenga, acclamato dalla folla.

Proprio per questo il mercato della Sampdoria dovrà essere ben gestito e in grado di rinforzare la rosa, nonostante alcune ovvie partenze. L’attacco potrebbe essere rivoluzionato ma, tra giovani di belle promesse e vecchie conoscenze del nostro campionato, il club ligure dovrà metter su un gruppo competitivo in grado di reggere il peso dei tanti incontri in programma.

Giocare al giovedì non è affatto facile, anche perché l’Europa League non offre gli stessi vantaggi della Champions, ma il motivatore Zenga saprà tirar fuori il meglio dai suoi ragazzi.

In uscita:

Come detto, l’attacco è destinato a subire a una netta sforbiciata, e probabilmente nella prossima stagione si vedrà scendere in campo un duo o trio offensivo mai visto prima. La vittima illustre del calciomercato della Sampdoria è stata di certo Samuel Eto’o. Il suo ritorno in Italia è durato appena sei mesi, come da evidenti accordi con Ferrero, che non era evidentemente in grado di assicurargli lo stipendio normalmente percepito per più tempo.

Differente invece l’addio ormai certo di Okaka, che in serie A non è mai esploso realmente, ma che a Genova sembrava aver trovato la propria dimensione ideale. Ormai tra lui e il presidente si è aperta una voragine, con quest’ultimo che ha dichiarato che i giocatori seguono soltanto il proprio portafogli e che il ragazzo è libero di andare dove meglio crede.

Il Watford dei Pozzo ci sta provando, ma l’attaccante non pare convinto da un’avventura in Premier in una neopromossa. Dopo l’ultima stagione in prestito al Bologna, Sansone pare pronto ad accasarsi altrove. La Samp non intende riportarl a casa ed è vicina all’accordo col Bari per lui.

Si tratta di un prestito secco, che di certo non farà felice il giocatore, che in pratica vivrà anora un anno di transizione, con Ferrero che strapperà un’opzione per Sabelli, terzino desiderato anche dalla Lazio.

calciomercato sampdoria chi va

 

In entrata

Difficoltà sul fronte Sampdoria e il calciomercato, almeno per quanto riguarda alcune trattative in entrata. Completato il primo acquisto, Fernando dallo Shaktar, i tifosi attendono ancora di veder completata la rosa.

Il ritiro ha avuto inizio eppure la squadra pare più debole dello scorso anno. Ferrero ha per ora soltanto escluso i nomi degli attaccanti che di certo non verranno e non trapelano voci su accordi conclusi.

Un ritorno della coppia Pazzini Cassano è da escludere categoricamente. Per il primo non sono state fornite spiegazioni, mentre per il secondo la storia è sempre la stessa, ovvero che Fantantonio è il principale nemico di se stesso.

Discorso complesso anche in difesa, con il Chievo che ha trovato l’accordo con i blucerchiati per Zukanovic. Il difensore però interessa anche all’Inter, e la sua preferenza resta Milano. Infine è confermato il ritorno di Silvestre. Il difensore argentino, come annunciato in un comunicato della società, ha firmato un biennale ed è pronto a mettersi a disposizione di mister Zenga. Il mercato è ancora lungo e dalla Samp ci si aspetta decisamente molto.